Muta il silenzio in suono

Muta il silenzio in suono, questa sottile pioggia,
goccia a goccia a riverbero d’onda nella pozza,
l’ultima rondine nel teatro argenteo volteggia
che la sua danza l’alma colma, il respiro mozza.

Così lo sguardo si perde nella linea d’orizzonte,
mentre il ritmo rimbomba tra mente e cuore,
mischiando acque del cielo e di quelle fronde
mentre un vuoto in me giace che il tutto muove,
un silenzio immutabile, agitato, che confonde,
che è la tua mancanza, e fuori ancora piove.

Annunci

2 commenti su “Muta il silenzio in suono

  1. ombreflessuose ha detto:

    Sono gocce che lasciano l’anima, immota, a conversare con sé stessa
    Bellissima, sei davvero un grande Menestrello
    Grazie
    Un abbraccio
    Mistral

    • RiVerso ha detto:

      Mille grazie per l’attenzione che mi dedichi, e la sensibilità con cui mi leggi.
      E’ sempre un piacere seguire le tue orme, grazie d’averle lasciate in questa rena di miei pensieri.
      RiV.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...