Come Anima Inesplorata

Colma e spaventa, questo lago ghiacciato,
come l’anima inesplorata di nuova essenza,
ove il cielo si fonde con il crepitio della neve
mentre avanzo verso nuove rive di coscienza.

Quale silenzio in questo alterigio volto
di acqua e turbamento, che natura ha donato
al tuo animo millenario e certo, ed io,
con passo leggero e assorto, contemplo;

poiché è il tuo esser fragile quanto sicura,
che spaventa e scioglie quel timor delicato
nell’anima mia che avanza silenziosa,
tormento di sfiorar quel tuo Io più affilato.

Svuota e rassicura, questo lago immutato,
che è l’anima dell’essenza che non conosco,
e che nel suo fragile essere forte,
un fuoco nasconde, e negl’occhi riconosco.

Annunci

4 commenti su “Come Anima Inesplorata

  1. liliatea ha detto:

    Un Poietico Menestrello.
    E’ sempre una piacevolezza, leggerne.

    Un sorriso

  2. ombreflessuose ha detto:

    Lieve, pacato, tormento in questa Anima Inesplorata.
    Mi perdo nella bellezza dei tuoi versi
    Un abbraccio
    Mistral

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...