Perseo ed Andromeda

Perseo, che di tanto amore hai fatto pianto
in questa notte, in cui Andromeda scaldava
il giaciglio nel quale infinite volte il suo volto
s’è unito al tuo, rimembri ora il vermiglio
riverbero dell’emozione,

e piangi di luce e ne colmi l’aria, poiché
il dono di Atena rese gloria al tuo onore,
ma nel sempiterno rincorrersi del cielo
il cuore separò dal sogno eterno
dei vostri corpi congiunti.

Arida la terra che stilla l’ultima goccia
dall’animo umido d’un pianto di stelle
e nello sconfinato nero di galassie
naufraga il mio pensiero e lo sguardo
mentre quel vuoto siderale colma l’anima
in questo ciclico fluire del tempo.

Annunci

2 commenti su “Perseo ed Andromeda

  1. ombreflessuose ha detto:

    Volgo il mio sguardo verso ‘ infinita ricerca dell’ Amore che d’ eternità vive in cielo
    Una Favola poetica che seduce i cuori
    Ancora grazie, Poeta
    Un abbraccio
    Mistral

    • RiVerso ha detto:

      Un’eternità di sguardi che nel mese d’Agosto illumina i cieli e rammenta la purezza d’un pianto d’amore.
      Sempre profondamente toccato dal tuo passaggio.
      Un sorriso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...