Odorosi petali, dai lembi torniti

Odorosi petali, dai lembi torniti, nutrono
turbinati angeli in correnti di tempo,
ali di farfalle colorate a rincorrere aquile
pescatrici tra onde ed auge, sospensioni
emulsionanti di alito vitale e complessione.

In questa stanza dalle pareti azzurre
lo sguardo sconfina nel dogmatico pensiero
tra Milano e Kerkira, pianure di rena
e fiocchi disegnati da bianche braccia,
meccaniche di un rapimento sensuale
e mistico, ove cercarti senza espressione,
in incroci di sguardi desnudi.

In un luogo a rifugio dal vento
bagneremo il nostro bisogno di noi,
ti cercherò ai confini dell’aurora
dove affonda il cuore nel baratro
della nostalgica distanza d’un solatio
che estivo scalda e commuove.

Odorosi petali, dai lembi torniti, nutrono
voli di angeli che suonano per un amore,
son ali di farfalle colorate a rincorrerci,
parole che nella scintilla riflessa dell’onda
brillano di boccioli mai sfioriti, promesse
d’un cosmo che attende il tuo respiro.

Annunci

2 commenti su “Odorosi petali, dai lembi torniti

  1. ombreflessuose ha detto:

    Caro RiV, non dico nulla, se non che mi blocchi il respiro rendendolo eterno
    M’ inchino
    Abbraccio
    Mistral

    Ps: anch’io amo molto la Grecia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...