Per folias murmurare

Fruscia un fringuello tra le foglie
dolcemente intona il suo canto
colmando il cuor ch’acuto ricoglie
quelle note d’amor oppur di vanto.

L’ultimo raggio nei vespri distoglie
quel barlume d’un rubino rifranto
che nel silenzio il guardo raccoglie
dell’astro dormiente l’ultimo pianto.

E pria che Luna ti baci il volto,
ricordi bevo dall’inchiostrato lago
che’l tempo nell’anima ha creato

e nella spuma d’un eco ritorto
che sussurra il tuo nome, io vago
d’amore cercando l’amor Amato

Annunci

6 commenti su “Per folias murmurare

  1. poiesis ha detto:

    🙂 stile sonetto, ma non basta

  2. poiesis ha detto:

    🙂 devi contare le sillabe 😉 poi sarà un sonetto, puoi trovare indicazioni leggendo su internet, cerca sonetto, e capirai l’endecasillabo e il resto
    Un saluto a te
    Poe

    • RiVerso ha detto:

      Amo studiare sui libri cartacei, e ne ho parecchi che parlano in modo approfondito della sillabazione. Questo “pseudo” sonetto in realtà non è endecasillabo. Una libertà che mi son voluto prendere per non incatenare quella musica che mi suonava in testa mentre lo leggevo. Tra l’altro l’accezione “sonetto” non è sempre strettamente riferita a quello classico. Forse è più corretto dire che non è “neostilnovista” considerando che la metria classica dello Stilnovo era ABBA ABBA CDE CDE 😉 Però, sia chiaro, hai pienamente ragione, ed è un vero piacere parlare con chi condivide la passione per questa forma di poesia. Grazie del tuo interesse. La prossima volta m’impegnerò di più 😉

  3. poiesis ha detto:

    Ci sono molti modi di scrivere 🙂 se segui come hai fatto tu, il sonetto all’italiana, con abab abab cde cde, e poi non segui una metrica, mi viene spontaneo 🙂 dirti che non porti i conti, la musicalità, è data dagli accenti, non solo dalle rime 😉 ma non era polemica, credevo potesse essere uno scambio di opinioni per crescere, no?
    Buona serata 🙂

    • RiVerso ha detto:

      Assolutamente! Mi entusiasma scambiare opinioni con chi le sa esternare! Ti chiedo scusa se ti son sembrato polemico, lungi da me, come non ho percepito polemica nelle tue parole (anzi, sincera voglia di aiutare). Come ho scritto hai perfettamente ragione, e capisco bene quello che scrivi, anche in riferimento agli accenti… questo è uscito così: “incompiuto” e non molto amato (lo ammetto io per primo!) 😉 E’ davvero interessante scambiarsi opinioni e pareri, e sono davvero lieto di imparare dagli altri, soprattutto quando come te sanno bene ciò che scrivono! Grazie di nuovo, e buona serata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...