Del tempo dimentica il passaggio

Profuma di lavanda l’istante d’esistenza
in cui rami di faggio la radura
la sovrana Natura munifica di vita
intrecciandosi vanno ad incoronar.

In questa malia di pensieri passeggio,
cercando i tuoi occhi tra le foglie del bosco,
lì dove giochi di luce e raggi di sole
ombre eteree tracciano profili
di Ninfe premurose e affascinanti Nereidi.

E mentre un respiro si lega all’altro,
un frammento di scintilla il mio passo rallenta,
e dal folto delle chiome dondola
un cristallino baluginio di sospensioni,
mentre la terra mormora una nenia delicata:

“Attendi, e del tempo dimentica il passaggio,
in una bolla leggera che traslucida riverbera
dell’orizzonte il capovolto profilo,
la tua immagine evanescente
come ballerina all’aria muove”
ed è un pensiero. Il ricordo
a generar quel vento leggero
vibra sulla delicata pelle iridescente
destinata come alito di vita a svanir
in un pianto profumato d’assenza…
ad inumidir la terra e risvegliar
un nuovo germoglio d’essenza.

Annunci

2 commenti su “Del tempo dimentica il passaggio

  1. tramedipensieri ha detto:

    Ohhhhhh…che delicatezza….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...